FAQ

  1. Come posso ordinare una bici?
  2. Potete aiutarmi a “pensare” una bici adatta alle mie esigenze?
  3. Posso ordinare una bici montata come voglio io?
  4. Quali sono i tempi di consegna?
  5. Avete uno showroom?
  6. Come posso vedere dal vivo le vostre bici?
  7. Dove sono fatte le vostre bici?
  8. Perché in acciaio?
  9. Come posso ritirare la mia bici?
  10. Come posso montare la mia bici dopo che mi è stata spedita?

Come posso ordinare una bici?

Nel caso in cui tu voglia ordinare un telaio o un framekit (telaio + ruote + forcella) puoi utilizzare uno dei pulsanti presenti su ognuna delle pagine prodotto. Altrimenti puoi scriverci a info@gasventinove.com e spiegarci nel dettaglio la tua esigenza. Saremo lieti di consigliarti, se ne hai bisogno, e darti un prezzo preciso.
[torna all’indice]

Potete aiutarmi a “pensare” una bici adatta alle mie esigenze?

Certo, siamo a tua completa disposizione. Cerchiamo sempre di aiutare i clienti a raggiungere “la bici dei loro sogni” senza cadere nelle “trappole del marketing”.Scriverci a info@gasventinove.com.
[torna all’indice]

Posso ordinare una bici montata come voglio io?

Certo! Scriverci a info@gasventinove.com e spiegarci nel dettaglio quello che vuoi. Saremo lieti di montare la tua bici.
[torna all’indice]

Quali sono i tempi di consegna?

I tempi di consegna variano da 4 a 5 settimane se la merce sia disponibile in stock, fino a 10 o 12 settimane se non è disponibile subito. Perché sono così lunghi? Gasventinove ha un magazzino limitato al minimo indispensabile questo ci permette di fare cicli di produzione piccoli e che portano miglioramenti continui ai telai prodotti. Un magazzino grosso ci permetterebbe di ridurre i tempi ma porterebbe a ridurre la quantità di innovazioni che apportiamo ai nostri prodotti. Ciò è contrario alla nostra filosofia.
[torna all’indice]

Avete uno showroom?

No. Purtroppo abbiamo solo un magazzino dove montiamo e spediamo. Ti consigliamo di monitorare il nostro account facebook, puoi trovarci lì 😉
[torna all’indice]

Come posso vedere dal vivo le vostre bici?

Purtroppo non abbiamo uno showroom, ma se hai questa necessità scriverci a info@gasventinove.com e cercheremo di venirci incontro.
[torna all’indice]

Dove sono fatte le vostre bici?

I telai gasventinove sono rigorosamente made in Italy. I telai delle biciclette sono creati con tubazioni di acciaio Columbus Zona e Dedacciai ZERO, saldati completamente a mano per ottenere un prodotto fortemente distintivo e di eccellenza. Quando possiamo e il budget del cliente lo consente cerchiamo di proporre anche componentistica italiana: formula, aken, frm, … spendendo un po’ di più è possibile montare una bici quasi totalmente made in Italy 🙂
[torna all’indice]

Perché in acciaio?

Ha come punto di forza rispetto all’alluminio il pregio di possedere una migliore resistenza a fatica, che si traduce in una garanzia per l’acquirente che si ritroverà con un telaio che “invecchia” molto più lentamente. Si tratta quindi di un materiale resistente, elastico, dal prezzo assolutamente competitivo, molto ben conosciuto e tipicamente italiano, grazie a produttori di tubazioni di fama mondiale.
[torna all’indice]

Come posso ritirare la mia bici?

La spediamo a casa tua 🙂
[torna all’indice]

Come posso montare la mia bici dopo che mi è stata spedita?

N.B. Premesso che il mezzo del quale vi accingete a completare il montaggio sarà quello a cui affiderete voi stessi, la vostra integrità fisica e il vostro divertimento per percorrere migliaia di chilometri durante il tempo libero,  GVNOVE consiglia sempre di far effettuare questo tipo di operazioni a personale esperto o tecnicamente qualificato.

Detto ciò, per chi desiderasse effettuare queste operazioni in proprio, avvertiamo che la  GVNOVE non è responsabile per danni o incidenti derivanti da un montaggio non corretto o improprio.

Le biciclette GASVENTINOVE viaggiano parzialmente smontate in un robusto imballo di cartone. La parte relativa al carro posteriore è completamente assemblata mentre quella anteriore, a causa dell’ingombro di manubrio e forcella è parzialmente smontata ma ogni parte già dimensionata e preparata per l’assemblaggio finale.

Strumenti necessari
– chiavi a brugola di  4 – 5 – 6 mm
– cacciavite a croce e a taglio
– chiave 15 mm aperta
– chiave Torx T25
– pompa per gomme
– taglia fascette

Strumenti facoltativi
– tiraraggi
– chiave dinamometrica (per tutti quei componenti che la richiedono)
– pompa per ammortizzatori ad aria

Procedere come segue:

– Togliere tutti gli imballi e protezioni avendo cura di non graffiare le parti verniciate
– Verificare il corretto posizionamento del cambio posteriore ( a volte è sistemato  a fianco della posizione corretta per non danneggiarlo nel trasporto)
– Infilare la forcella nella sede avendo cura di aggiungere il grasso nelle sedi dei cuscinetti.
– Infilare distanziali e attacco manubrio e serrare dopo averne verificato il movimento fluido ma senza gioco.
– Posizionare il manubrio
– Infilare comandi cambio , a destra il cambio posteriore, a sinistra il deragliatore.
– Infilare le leve freno, a sinistra il freno anteriore, a destra il posteriore
– Infilare le manopole (aiutarsi con alcool denaturato)
– Fissare il disco anteriore alla ruota e posizionare la ruota anteriore e serrare  tramite gli sganci rapidi o tramite i bulloni di 15mm.
– Posizionare il corpo freno anteriore sulla forcella verificando la corretta posizione
– Posizionare la sella e regolare l’inclinazione

Ora verificate il funzionamento del cambio ed eventualmente sistematelo agendo sui registri posti sui comandi al manubrio.
Gonfiate le gomme alla pressione desiderata e fate un breve giro di collaudo. Qualora emergesse qualche problema non esitate a contattare il servizio clienti di GVNOVE (info@gasventinove.com)

[torna all’indice]